TITOLO I

TITOLO I – DENOMINAZIONE, OGGETTO, DURATA E SEDE

ARTICOLO 1 – DENOMINAZIONE

1. Il presente statuto disciplina la società a responsabilità limitata denominata: “Open Source – Editori Digitali società a responsabilità limitata a capitale ridotto” o, in forma abbreviata, “OS-DE s.r.l.c.r.” (senza vincoli grafici).

ARTICOLO 2 – OGGETTO SOCIALE

1. La società ha per oggetto la pubblicazione di giornali, riviste, libri, ebook, newsletter, blog, e qualunque  prodotto editoriale anche futuro di carattere innovativo, esclusivamente in forma digitale, utilizzando codici sorgente open source e di elevato , massimizzando il ricorso al digitale e riducendo i costi azinedale e gli impatti ambientali del consumo della carta e de

2. La società può assumere e concedere agenzie, commissioni, rappresentanze, con o senza deposito, e mandati, acquistare, utilizzare e trasferire brevetti, know-how e altre opere dell’ingegno umano, compiere ricerche di mercato ed elaborazioni di dati per conto proprio e per conto di terzi, concedere e ottenere licenze di sfruttamento commerciale nonché compiere tutte le operazioni commerciali (anche di import – export), finanziarie, mobiliari e immobiliari, necessarie o utili per il raggiungimento degli scopi sociali.

3. La società può altresì assumere interessenze e partecipazioni in altre società o imprese di qualunque natura aventi oggetto analogo, affine o connesso al proprio ovvero aventi una funzione strumentale al raggiungimento dell’oggetto sociale, concedere finanziamenti, rilasciare fideiussioni e altre garanzie in genere, anche reali, acquistare e cedere crediti.

ARTICOLO 3 – DURATA DELLA SOCIETA’

1. La durata della società è fissata fino al 31 (trentuno) dicembre 2050.

ARTICOLO 4 – SEDE SOCIALE E DOMICILIO DEI SOCI

1. La società ha sede in [Langhirano] e, con decisione dell’organo amministrativo, può istituire e sopprimere, in Italia e all’estero, uffici direzionali e operativi, filiali, succursali, agenzie, stabilimenti o unità locali, produttive e direzionali, comunque denominate; compete ai soci la decisione di istituire, modificare o sopprimere sedi secondarie.
2. Il domicilio dei soci, per tutti i rapporti con la società, si intende a tutti gli effetti quello risultante dal libro soci.