Relazione Corporate Governance

Con l’approvazione del bilancio al 31.12.15 andrà in scadenza l’attuale consiglio di amministrazione pertanto si ritiene che gli amministratori non Esecutivi della società provvedano ad esprimere al Consiglio il parere in merito alla dimensione e composizione del Consiglio e la raccomandazione sulle figure manageriali e professionali la cui presenza all’interno del Consiglio sia ritenuta opportuna. In particolare gli amministratori non esecutivi esprimono il proprio orientamento in merito alla composizione quantitativa e qualitativa del Consiglio di Amministrazione come segue:

Composizione quantitativa

Gli amministratori non esecutivi, tenuto conto della dimensione, dell’articolazione territoriale e della complessità del settore di riferimento in ordine all’opportunità di una composizione in numero dispari degli Amministratori, ritiene adeguato il numero di 5 Amministratori.

Composizione qualitativa

La composizione del Consiglio di Amministrazione deve essere caratterizzata da un elevato grado di diversificazione in termini di competenze, esperienza, età, genere e proiezione internazionale. Nella valutazione della professionalità vanno considerate esperienze anche gestionali e non solo teoriche. Sotto il profilo qualitativo, fermo restando quanto sopra e tenendo conto delle caratteristiche della società, si suggerisce che i consiglieri di amministrazione abbiano competenze nel settore di business digitale, anche in ambito internazionale, di pianificazione strategica e gestione dei rischi, di amministrazione e/o finanza o mercati finanziari, legali e/o di corporate governance. Accanto ai componenti esecutivi, tra i quali l’Amministratore Delegato ritenuto indispensabile tenuto conto dell’articolazione della Società, è opportuna una adeguata rappresentanza di Amministratori non esecutivi che, con autonomia di giudizio, vigilino sulla gestione garantendo il perseguimento dell’interesse sociale, degli obiettivi di sana e prudente gestione, in linea con l’attuale assetto.

Il consiglio approva all’unanimità con l’astensione del Presidente e dell’Amministratore Delegato.

Convocazione Assemblea Soci

I Soci di Open Source – Editori Digitali S.r.l.c.r. sono convocati in Assemblea in Strada Langhirano n°264/1A loc. Fontanini, Parma, in prima convocazione alle ore 05e00 del giorno 25 aprile 2016 ed eventualmente in seconda convocazione alle ore 12e30 del giorno 6 maggio 2016 stesso luogo, per discutere e deliberare sul seguente:

Ordine del giorno

  1. Approvazione dello stato patrimoniale, del conto economico e della nota integrativa al 31.12.2015. Deliberazioni inerenti e conseguenti.
  2. Nomina del Consiglio di Amministrazione previa determinazione del numero degli Amministratori e della loro durata in carica. Nomina del Presidente del Consiglio di Amministrazione. Determinazione dei compensi. Deliberazioni inerenti e conseguenti.

 

Al termine dell’assemblea seguirà pranzo sociale, pertanto è gradita conferma.

 

Partecipazione, rappresentanza e voto per delega

Ai sensi dell’art. 13 dello Statuto sociale la rappresentanza in assemblea deve es­sere conferita con delega scritta, consegnata al delegato anche mediante telefax o posta elettronica.

Nomina del Consiglio di Amministrazione

Ai sensi dell’art. 17 dello Statuto Sociale la nomina del consiglio di amministrazione avviene sulla base di liste di candidati.

In presenza di più liste uno dei membri del consiglio di amministrazione è espresso dalla seconda lista che abbia ottenuto il maggior numero di voti.

Hanno diritto a presentare le liste soltanto i soci che, da soli o insieme ad altri, siano complessivamente titolari di una percentuale non inferiore al 15% del capitale sociale.

Ogni socio, nonché i soci legati da rapporti di controllo o collegamento ai sensi del codice civile, non possono presentare o votare, neppure per interposta persona o società fiduciaria, più di una lista. Ogni candidato può presentarsi in una sola lista a pena di ineleggibilità.

I candidati inseriti nelle liste devono essere elencati in numero progressivo e possedere i requisiti di onorabilità previsti dalla legge.

Le liste devono essere depositate presso la sede legale entro il giorno precedente (24 aprile 2016) a quello previsto per la prima convocazione dell’assemblea chiamata a rinnovare l’organo amministrativo.

Determinato da parte dell’assemblea il numero degli amministratori da eleggere, si procede come segue:

  1. dalla lista che abbia ottenuto il maggior numero di voti sono eletti, in base all’ordine progressivo con il quale i candidati sono elencati nella lista, tutti gli amministratori da eleggere tranne uno;
  2. dalla seconda lista che abbia ottenuto il maggior numero di voti è eletto, in conformità alle disposizioni di legge, un amministratore in base all’ordine progressivo con il quale i candidati sono elencati nella lista.

Le precedenti regole in materia di nomina del consiglio di amministrazione non si applicano qualora non siano presentate o votate almeno due liste né nelle assemblee che devono provvedere alla sostituzione di amministratori in corso di mandato. In tali casi l’assemblea delibera a maggioranza relativa.

Le liste saranno validamente depositate con la consegna presso la sede legale o mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo pec della Società (open-source-editori@pec.it).

****

Ai sensi dell’art. 11 dello Statuto Sociale il presente avviso di convocazione viene pubblicato su www.parmaquotidiano.info

Parma, 8 aprile 2016

Per il Consiglio di Amministrazione

Il Presidente

(ing. Matteo Callegari)

Respinto il ricorso ex art. 700 c.p.c. di Giuseppe Citterio S.p.A.

COMUNICATO STAMPA 

Respinto il ricorso ex art. 700 c.p.c. di Giuseppe Citterio S.p.A. 

Il giorno 17 dicembre 2015 il giudice affidatario, Dott.ssa Antonella Ioffredi, della casua ex art. 700 cpc promossa da Giuseppe Citterio S.p.A. con gli Avv.ti Cantelli e Drisaldi contro Open Source Editori Digitali S.r.l.c.r. con l’Avv. Matteo Mancini e Citynews S.p.A. con l’Avv. 

Canizzaro e Giuliano Serioli con l’Avv. Molè avente come oggetto il presunto contenuto
diffamatorio dei Comunicati di quest’ultimo e pubblicati dalle testate Parmatoday e
ParmaQuotidiano.info, ha definitivamente rigettato il ricorso della ricorrente in quanto
infondato e condannandola al risarcimento delle spese di giudizio.

Open Source – Editori Digitali S.r.l.c.r. società editrice di ParmaQuotidiano.info ringrazia i lettori, le forze politiche, i movimenti e le altre Testate che hanno dimostrato la loro solidarietà rispetto all’ingiusto tentativo giudiziario di imbavagliare l’Informazione e il Diritto di Cronaca, che con la sentenza odierna viene rafforzato ed inequivocabilmente garantito anche nel mondo dell’Informazione Digitale.

Parma, 17 dicembre 2015

        Open Source – Editori Digitali S.r.l.c.r.

Approvazione Bilancio 2014 e nomina nuovo CdA

In data odierna si è riunita l’Assemblea dei Soci di Open Source – Editori Digitali s.r.l.c.r.  che, con la presenza del 60% del Capitale Sociale, ha approvato all’unanimità il Bilancio al 31/12/2014 e la relativa destinazione dell’utile di esercizio.

Il Bilancio 2014 ha evidenziato un Fatturato in crescita del +19% ed un E.B.I.T.D.A. in crescita del +314%, oltre ad un R.O.I. del +403%. Il fronte editoriale ha invece chiuso l’esercizio con un incremento delle visite del +103%.

L’Assemblea ha inoltre nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione composta da Matteo  Callegari, Marco Pedretti, Massimo Trasatti, Giulio De Simoni e Carlo Nigro tratti dalla lista “Patto Digitale”.

Il Consiglio di Amministrazione così composto resterà in carica sino all’approvazione del Bilancio al 31/12/2015.

Al termine dell’Assemblea dei Soci si è riunito il neo eletto Consiglio di Amministrazione che ha nominato Presidente della Società l’Ing. Matteo Callegari, che succede così al Dott. Marco Pedretti, il quale a sua volta è stato nominato Amministratore Delegato.

Alla conclusione dei lavori del Consiglio di Amministrazione il neo Presidente Callegari ha dichiarato: “il nuovo CdA ha confermato la linea editoriale”.

Convocazione Assemblea Soci Open Source – Editori Digitali S.r.l.c.r.

I Soci di Open Source – Editori Digitali S.r.l.c.r. sono convocati in Assemblea in Strada Langhirano n°264/1A loc. Fontanini, Parma, in prima convocazione alle ore 5e00 del giorno 22 aprile 2015 ed eventualmente in seconda convocazione alle ore 12e15 del giorno 23 aprile 2015 stesso luogo, per discutere e deliberare sul seguente:

Ordine del giorno

  1. Approvazione dello stato patrimoniale, del conto economico e della nota integrativa al 31.12.2014. Deliberazioni inerenti e conseguenti.
  2. Nomina del Consiglio di Amministrazione previa determinazione del numero degli Amministratori e della loro durata in carica. Nomina del Presidente del Consiglio di Amministrazione. Determinazione dei compensi. Deliberazioni inerenti e conseguenti.

 Al termine dell’assemblea seguirà pranzo sociale, pertanto è gradita conferma.

 Partecipazione, rappresentanza e voto per delega

Ai sensi dell’art. 13 dello Statuto sociale la rappresentanza in assemblea deve es­sere conferita con delega scritta, consegnata al delegato anche mediante telefax o posta elettronica.

Nomina del Consiglio di Amministrazione

Ai sensi dell’art. 17 dello Statuto Sociale la nomina del consiglio di amministrazione avviene sulla base di liste di candidati.

In presenza di più liste uno dei membri del consiglio di amministrazione è espresso dalla seconda lista che abbia ottenuto il maggior numero di voti.

Hanno diritto a presentare le liste soltanto i soci che, da soli o insieme ad altri, siano complessivamente titolari di una percentuale non inferiore al 15% del capitale sociale.

Ogni socio, nonché i soci legati da rapporti di controllo o collegamento ai sensi del codice civile, non possono presentare o votare, neppure per interposta persona o società fiduciaria, più di una lista. Ogni candidato può presentarsi in una sola lista a pena di ineleggibilità.

I candidati inseriti nelle liste devono essere elencati in numero progressivo e possedere i requisiti di onorabilità previsti dalla legge.

Le liste devono essere depositate presso la sede legale entro il giorno precedente a quello previsto per la prima convocazione dell’assemblea chiamata a rinnovare l’organo amministrativo.

Determinato da parte dell’assemblea il numero degli amministratori da eleggere, si procede come segue:

  1. dalla lista che abbia ottenuto il maggior numero di voti sono eletti, in base all’ordine progressivo con il quale i candidati sono elencati nella lista, tutti gli amministratori da eleggere tranne uno;
  2. dalla seconda lista che abbia ottenuto il maggior numero di voti è eletto, in conformità alle disposizioni di legge, un amministratore in base all’ordine progressivo con il quale i candidati sono elencati nella lista.

Le precedenti regole in materia di nomina del consiglio di amministrazione non si applicano qualora non siano presentate o votate almeno due liste né nelle assemblee che devono provvedere alla sostituzione di amministratori in corso di mandato. In tali casi l’assemblea delibera a maggioranza relativa.

Le liste saranno validamente depositate con la consegna presso la sede legale o mezzo posta elettronica all’indirizzo pec della Società.

****

Ai sensi dell’art. 11 dello Statuto Sociale il presente avviso di convocazione viene pubblicato su www.parmaquotidiano.info

Parma, 26 marzo 2015

Per il Consiglio di Amministrazione

Il Presidente

(Dott. Marco Pedretti)